Facilmente raggiungibile, il ristorante La Canonica si distingue per la qualità dei piatti della cucina toscana e fiorentina, circondati da un servizio ed un ambiente dal carattere familiare. 

Facile da raggiungere, percorrendo la Strada Provinciale 125 da Montespertoli, o la Regionale 429 che dalla toscoromagnola scende verso Poggibonsi, deviando poco dopo Castelfiorentino, il ristorante La Canonica a Certaldo vanta un menù della tradizionale toscana impreziosito da prodotti di filiera corta e di coltivazioni a chilometro zero che esaltano la qualità della cucina.

Il ristorante fa parte delle strutture delle Fattorie Bianchi ed è dunque inserito in un circuito di produttori diretti delle materie prime che vengono lavorate ogni sera in cucina; dalle spezie agli aromi, sino all’olio provengono direttamente dai giardini e dai terreni dell’agriturismo La Canonica, mentre i vini provengono da Villa Poggio a Varna, da oltre quarant’anni un’eccellenza nella passione vinicola del territorio della Val d’Elsa.

Filiera corta e prodotti a chilometro zero

Che siamo in terra di Chianti lo si evince già dagli antipasti presenti in menù dove troneggiano le Quenelle di fegatino su gelatina di vinsanto; ma la Val d’Elsa è anche terra di funghi, di cipolla rossa e di cinghiali, tutti ingredienti di produzione territoriale con i quali si preparano alcuni dei primi piatti della cucina toscana.

Certaldo è provincia di Firenze e allora non possono mancare gli arrosti tipici della cucina fiorentina: dalla Tagliata alle tartare di Manzo, sino alla bistecca Fiorentina, al ristorante La Canonica la carne è servita secondo i dettami della più alta tradizione gigliata.

Un luogo dove poter passare una serata in vera armonia, con un servizio impeccabile, che dietro una collaudata professionalità non nasconde la propria schiettezza e sincerità identitaria, facendovi così sentire nel cuore di casa vostra, perché il ristorante La Canonica è a Certaldo, nel cuore della Toscana.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *